Portfolio
Unicoop Firenze
Archivi
Contattaci
Portfolio
Unicoop Firenze

Unicoop Firenze

Eventi, talk e contenuti online per generare socialità e senso di appartenenza.

Anno
2019-2024
Cliente
Unicoop Firenze
vai al sito

Dal 2019, forte della sua competenza verticale su editoria e libri consolidata nell’ambito dell’esperienza VeryBook!, Mira! segue per Unicoop Firenze una serie di attività ed eventi sui libri e sulla lettura. Gli interlocutori sono i soci Coop e in particolare i volontari Bibliocoop: coloro che tengono aperte e animano le circa 40 piccole biblioteche dislocate in negozi e centri commerciali Coop delle province di Firenze, Arezzo, Pisa, Siena, Prato, Pistoia e Lucca, gestendo le attività di prestito.

La sfida? Partire dai libri, dalle storie e dalla comune passione per la lettura per generare incontro, dialogo e socialità.

COSA ABBIAMO FATTO PER UNICOOP FIRENZE

Un festival pop al Salone del Libro di Torino

Dal 2022 Mira! organizza la presenza del progetto Bibliocoop al Salone del Libro di Torino con un vero e proprio festival pop che nel 2023 ha visto la realizzazione di 34 tour guidati tra gli stand della fiera, 140 incontri, tra cui 40 talk e 1 poetry slam, con il coinvolgimento di 52 case editrici indipendenti e la presenza di 700 persone in visita dalla Toscana nei cinque giorni del Salone.

Chi l’ha provato lo sa: il Salone del Libro di Torino è una manifestazione immensa e dispersiva, e per chi non è tra gli addetti ai lavori può risultare respingente.
La formula che abbiamo ideato per Unicoop Firenze permette di superare questo impatto. Con una visita guidata progettata ad hoc, i visitatori, divisi in gruppi, possono ascoltare dalla viva voce degli addetti ai lavori le storie, le peculiarità e i progetti editoriali delle case editrici indipendenti e il lavoro che c'è dietro la realizzazione di un libro, arrivando a guardare con occhi diversi questo oggetto così familiare che ancora oggi, nell'era di Internet, è uno dei più potenti veicoli di idee.

Il mondo della cultura a volte funziona come una bolla e non sempre è facile il dialogo con un pubblico più 'popolare'. Amiamo realizzare progetti che, come Bibliocoop, sono in grado di mettere in comunicazione mondi a prima vista distanti.

Per i talk in particolare abbiamo collaudato un format agile, che punta sui contenuti e sullo scambio di idee più che sulla classica presentazione del libro, e grazie a questo approccio riusciamo ad affrontare in modo accessibile temi che spaziano dall’attivismo per i diritti civili agli algoritmi, dalla storia dell’alimentazione alla legalità, dialogando con poeti, fumettisti, narratori.

Esperienze significative che generano crescita e cambiamento

Il festival al Salone del Libro si inserisce in un programma di attività che ogni anno, attraverso gli eventi, genera engagement a partire da un tema comune: il libro.

Con questo obiettivo, nel 2019 Mira! ha curato un ciclo di workshop rivolti a 400 volontari Bibliocoop per aiutarli a orientarsi nel mare magnum della sterminata produzione editoriale (più di 400mila titoli editi in Italia ogni anno) e a selezionare i nuovi libri da acquistare per le collezioni Bibliocoop. È stato un percorso che ha allineato le competenze, creato affiatamento, collegato l’attività quotidiana nei punti Bibliocoop a un’esperienza significativa di condivisione.

Gli eventi che organizziamo da allora nell’ambito di questo progetto sono accomunati da un approccio partecipativo che favorisce lo scambio peer to peer, rendendo protagoniste le persone e non le performance.

Negli anni il progetto è cresciuto, con un ampliamento degli obiettivi che ha portato Mira! a diversificare strumenti e linguaggi.

Un progetto editoriale verticale sulla filiera del libro

La nostra consulenza per il progetto Bibliocoop si è modellata nel tempo in base alle esigenze, grazie alla flessibilità consentitaci da una conoscenza profonda del mondo editoriale italiano.

Nel 2020-21 per esempio, causa pandemia, il progetto è andato online, modellandosi su due strumenti: da un lato una newsletter “professionale” grazie alla quale i volontari Bibliocoop hanno potuto restare aggiornati sulle nuove proposte editoriali e sui libri che più facevano discutere in quei mesi.

Dall’altro Gutenberg, un nuovo blog della testata Informatore online dove tutti gli appassionati lettori hanno potuto scoprire il "dietro le quinte" del mondo editoriale grazie a interviste ai professionisti della filiera del libro, podcast tematici e video di approfondimento realizzati con un team di creator tra cui il giornalista Gabriele Ametrano, la cantautrice Letizia Fuochi e l’attrice Gaia Nanni.

Il contenuto più popolare del blog Gutenberg è stata l'intervista a Nicola Lagioia, direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino, realizzata nel 2020 in pieno lockdown.

Team

Lisa Innocenti, Iacopo Braca, Alessandra Cafiero, Luca Starita

Anno
2019-2024
Cliente
Unicoop Firenze
vai al sito

Altri progetti

Comunicazione
ad impatto positivo

Contattaci
MIRA SRL Via Mannelli 163, 50132 Firenze P.I. 07184850480 REA: FI - 685595 Capitale sociale 10.000€ i.v.